il Bankroll Management nel Betting

Autore: · Data: · Commenti: 0

Guida per un’ottima gestione dei soldi disponibili per le scommesse online
Come gestire al meglio il proprio bankroll per il betting online.

In questa pagina:
– il money managment nel betting online
– quali scommesse effettuare per guadagnare nel lungo periodo
– quali quote scegliere per ottimizzare i profitti
– i vantaggi di essere iscritti a tanti bookmakers ADM-AAMS
– 6 consigli per gestire professionalmente le tue scommesse online

bankroll

INTRODUZIONE AL MONEY MANAGEMENT (GESTIONE DEL DENARO)

Chiunque abbia mai avuto successo nelle scommesse dirà che il money management (termine inglese che significa “gestione del denaro”) è assolutamente cruciale per avere dei profitti consistenti.

La scelta della strategia da applicare nelle scommesse che si fanno è molto importante, ma solo evitare di rischiare troppo denaro permette di fare realmente la differenza tra chi, alla lunga, vince e chi, invece, perde.


CONSIGLIO FONDAMENTALE 1)
“UTILIZZARE SOLO IL DENARO CHE REALMENTE CI SI PUO’ PERMETTERE DI PERDERE”

La prima cosa da fare è scegliere il bankroll giusto, ovvero la quantità di denaro che si utilizzerà per le scommesse. Il punto importante, in questo caso, è fare in modo di giocare solo soldi che ci si può permettere di perdere.

Non c’è una somma standard, tutto dipende da ogni singolo giocatore: c’è chi si sente tranquillo versando solo 50 euro nel proprio conto di gioco e chi, invece, preferisce versarne 500 perché, anche se dovesse perderli, la cosa non farebbe una gran differenza nella sua vita di tutti i giorni.

CONSIGLIO 2)
“NON SCOMMETTERE MAI PIU’ DEL 5% SU UNA SINGOLA GIOCATA, SEMPRE”

Dopo aver scelto la quantità di denaro che si vuole rischiare bisogna decidere con attenzione l’importo che si vuole giocare ad ogni scommessa.

In linea generale diciamo che esso non dovrebbe mai essere superiore al 5% del bankroll.

Il punto importante (e a volte difficile) è riuscire a rispettare questa quota massima: se infatti ci si dovesse trovare in una striscia vincente si potrebbe essere tentati di scommettere più di questo 5% per la singola giocata, un errore comune che fanno coloro che non hanno grande esperienza nel mondo delle scommesse.

CONSIGLIO 3)
“GESTIONE FLESSIBILE – RICALCOLARE IL BANKROLL IN BASE ALLE VINCITE O ALLE PERDITE E’ UN OTTIMA IDEA PER OTTIMIZZARE I GUADAGNI”

Attenzione anche al fatto che il bankroll non deve essere sempre fisso ma può essere ricalcolato dopo alcune giocate ed in considerazione del fatto se si è vinto o meno.

SCOMMESSE SINGOLE O SCOMMESSE MULTIPLE?

Molti scommettitori sono tentati dalle grandi vincite promesse con le scommesse multiple, ma bisogna considerare che esse sono più rischiose.

CONSIGLIO 4)
“LE SCOMMESSE SINGOLE SONO MOLTO PIU’ PROFITTEVOLI NEL LUNGO PERIODO”

Per chi si trova alle prime armi, il modo migliore per giocare e vincere con maggior probabilità è optare per le scommesse singole, che rappresentano il modo migliore per generare dei profitti consistenti nel lungo periodo.

Basti pensare, ad esempio, al fatto che le scommesse multiple saranno infruttuose anche se non si indovina un solo risultato su cinque per capire come questo tipo di giocata aumenta notevolmente il rischio di perdere i propri soldi. D’altra parte, se si riuscissero ad indovinare correttamente tutte le gare di una multipla si potrebbero fare dei buoni profitti. E’ più che altro una questione di rischi e di quanto si è disposti a perdere per guadagnare.


LE QUOTE MIGLIORI PER GUADAGNARE NEL LUNGO PERIODO

CONSIGLIO STRATEGICO 5)
“SCOMMETTERE SU EVENTI CON QUOTE COMPRESE TRA 1.75 E 2.25”

Rimanendo nel tema di gestione del denaro nelle scommesse, un buon consiglio strategico è quello di puntare sempre su partite che abbiano delle quote comprese tra 1.75 e 2.25, così da avere la migliore possibilità di fare profitti nel lungo periodo.

Meglio evitare di fare scommesse con quote più basse o più alte: in entrambi i casi i rischi sono troppo elevati.

Delle strisce di risultati consecutivi (vincenti o perdenti) sono inevitabili anche per coloro che hanno più esperienza di gioco, ma non per questo bisogna farsi influenzare così tanto da cambiare strategia di scommessa.


I VANTAGGI DI AVERE CONTI SU DIVERSI SITI DI SCOMMESSE ADM

Chiudiamo con un altro consiglio strategico molto utile: aprire più conti su diversi bookmaker (nella nostra home page puoi trovare la classifica dei migliori siti di scommesse per sceglieri quelli più adatti alle tue esigenze).

Il vantaggio di avere diversi conti è prima di tutto legato ai bonus (in questa pagina puoi trovare gli attuali migliori bonus disponibili): se ne possono ottenere di più e quindi incrementare gratuitamente il proprio bankroll.

CONSIGLIO STRATEGICO 6)
“AVERE PIU’ CONTI TI PERMETTE DI SFRUTTARE PIU’ BONUS DI BENVENUTO E DI SCOMMETTERE CON LA MIGLIOR QUOTA POSSIBILE”

Inoltre bisogna sapere che ogni bookmaker propone solitamente delle quote diverse per uno stesso evento. Questo significa che, di volta in volta, si può scommettere usando il conto del “bookie” che ha le migliori quote relative all’evento sui cui vuoi scommettere.

Alcuni bookmakers danno delle percentuali di guadagno migliori sulle partite singole, altri sull’under/over, altri ancora sul goal/no goal.

Scegliere sempre la quota migliore garantisce dei risultati ottimali nel lungo termine, il che significa una eccellente gestione del denaro.

Come abbiamo potuto vedere il money management nel mondo delle scommesse è una cosa molto importante, non difficile da mettere in pratica (ma nonostante questo non tutti lo fanno) che però permette di fare realmente la differenza.

Altri Articoli che potrebbero interessarti