Sito di informazioni per il consumatore dal 2008

I migliori giocatori NBA della storia

10 migliori giocatori NBA di sempre

Più di ogni altro sport, il basket riesce a esaltare le individualità dei protagonisti e permette ai fuoriclasse di distinguersi dai giocatori semplicemente bravi. Un campione, infatti, può determinare il risultato di una partita da solo con una prodezza da tre oppure con una giocata fuori dagli schemi. A lungo andare questo può condizionare anche un intero campionato.

Nei suoi oltre 70 anni di esistenza, l’NBA ha visto innumerevoli campioni abbagliare con il loro talento gli occhi dei fan di tutto il mondo. Alcuni di questi hanno persino guadagnato la loro consacrazione nella Naismith Memorial Bastketball Hall of Fame. Ma quali sono i migliori 10 giocatori NBA di sempre?

Per stilare la nostra classifica, abbiamo utilizzato una serie di statistiche che ci hanno permesso di individuare i 10 giocatori NBA migliori di sempre. Sei d’accordo con noi? Altrimenti scrivi nei commenti cosa ne pensi.

Classifica dei migliori giocatori NBA della storia

  1. Michael Jordan
  2. Magic Johnson
  3. Kareem Abdul-Jabbar
  4. LeBron James
  5. Kobe Bryant
  6. Wilt Chamberlain
  7. Bill Russell
  8. Larry Bird
  9. Karl Malone
  10. Shaquille O’Neal

* Lista a cura della nostra Redazione

01. Michael Jordan

Nella classifica dei 10 migliori giocatori NBA di sempre non poteva mancare forse il più grande di tutti. Michael Jordan ha vinto tutto ciò che poteva vincere nell’NBA. MJ ha vinto 6 titoli NBA, 6 titoli come MVP nelle Finali NBA ed è stato nominato 5 volte MVP in regular season.

Molti individuano Micheal Jordan come il GOAT (Great Of All Time – il migliore di sempre) del basket. Ma il suo più grande risultato è stato raggiunto ancora prima di vincere un titolo NBA. Nella stagione ’88, Jordan ha vinto il titolo di MVP, Defensive Player of the Year ed è stato nominato Top Scorer dell’NBA per ben 10 volte, di cui 7 consecutivamente. La stagione ’88 è terminata con una media di 35 punti a partita con una percentuale di precisione del 53%.

02. Magic Johnson

Magic Johnson ha vissuto tutta la sua carriera ad alti livelli. Il suo palmares prevede 5 titoli NBA, 3 titoli come migliore giocatore nelle Finali NBA e 3 titoli MVP nella regular season. Il suo primo MVP è stato vinto da debuttante quando ha dovuto sostituire l’infortunato Kareem Abdul-Jabbar nel Game 6 delle Finali NBA del 1980.

L’icona dei Lakers è l’unico nella storia della NBA a fornire in media più di 11 assist a partita e i suoi 138 Tripla doppia lo classificano solamente dietro a Oscar Robertson. Il talento di Magic Johnson ha contribuito a guidare i Lakers verso la vittoria di 5 campionati NBA.

03. Kareem Abdul-Jabbar

6 titoli NBA, 2 finali come MVP e 6 titoli MVP in regular season. Questo è il “modesto” palmares di Kareem Abdul-Jabbar. Nessuno nella storia dell’NBA ha eguagliato il record di Kareem di 38.387 punti.

Il fuoriclasse del basket ha segnato una media di 24,6 punti a partita che gli è valso il record di 19 All-Star Game delle 20 totali stagioni che ha giocato. Kareem Abdul-Jabbar è stato fondamentale per 6 vittorie del campionato sia nei Bucks che nei Lakers.

04. LeBron James

Lebron James è entrato nel mondo del basket con grandi aspettative sulle sue prestazioni. Potevano essere disattese? Certo che no. Il fuoriclasse dei Lakers entra di diritto nella nostra personale classifica dei migliori 10 giocatori NBA di sempre. Attualmente, Lebron James ha vinto 3 titoli NBA con due squadre diverse ed è stato nominato 2 e 4 volte come MVP rispettivamente nelle Finali NBA e in regular season.

Il talento di Lebron James è stato capace di portare i Cleveland Cavaliers e i Miami Heat a 8 finali consecutive delle NBA, vincendo tre campionati. Un risultato impensabile in periodo storico in cui ci sono grandi campioni in quasi tutte le squadre. Lebron James ha una media di 27,11 punti a partita, 7,4 rimbalzi e 7,3 assist.

05. Kobe Bryant

È difficile scrivere di Kobe in seguito alla sua prematura scomparsa che ha addolorato tutto il mondo NBA e non solo. Black Mamba, stella dei Lakers, ha sempre dimostrato di essere tra i migliori 10 giocatori NBA di sempre. Kobe Bryant è uno dei pochi a poter vantare di aver giocato 25 partite portando a segno 50 punti. Di qui, la sua media è di 25 punti a partita.

Il suo stile di gioco, l’aggressività e la popolarità lo hanno portato ad essere conosciuto come il successore di MJ nello sport e in particolare nel mondo del basket. Il suo palmares conta 5 campionati NBA, 2 Finali come MPV e nominato 18 volte nella NBA All-Star Game.

06. Wilt Chamberlain

Wilt Chamberlain era letteralmente inarrestabile ai suoi tempi. Oltre ad avere la statistica migliore in termini di rimbalzo (22,9 a partita) è secondo solo a Micheal Jordan per realizzazione punti con una media di 30,1 a partita.

In 14 stagioni giocate da professionista, Chamberlain è stato votato All-Star per 12 volte. È al primo posto per numero di match con più di 50 punti segnati: ben 118.

07. Bill Russell

Il più forte difensore della storia dell’NBA ha portato i Boston Celtics ad ottenere il record di 11 campionati NBA. Nonostante le sue statistiche offensive non siano un granché, Bill Russell ha dominato gioco in difesa per tantissimi anni. Attualmente è ancora il detentore del record di 11 campionati vinti (in 12 anni!) e sembra molto difficile spodestarlo da questo record.

La media del punteggio di Russell di 15,1 punti per partita è inferiore alla maggior parte dei grandi NBA, ma la sua media di 22,5 rimbalzi per partita è il secondo miglior punteggio della storia.

08. Larry Bird

Probabilmente Larry Bird non è mai stato il giocatore più atletico presente nel rettangolo di gioco, ma è sicuramente uno dei più dominanti di sempre. Larry Bird ha portato i Boston Celtics ad aggiudicarsi ben 3 campionati NBA, ottenendo 3 volte il titolo di MVP nella regular season e 2 volte nelle Finali NBA. “Larry Legend” ha mantenuto una media di 24,3 punti a partita, 10 rimbalzi e 6 assist.

09. Karl Malone

Karl Malone è stato l’incubo delle difese di tutte le squadre NBA durante gli anni di massimo splendore. Malone ha terminato la sua carriera nel 2004 con un media punti a partita pari a 25 e 10,1 rimbalzi. Tra il 1988 e il 1993, nelle fila degli Utah Jazz, “The Mailman” ha registrato una media di quasi 29 punti e più di 11 rimbalzi a partita.

10. Shaquille O’Neal

Shaquille O’Neal è quello che potremmo definire come il giocatore più dominante della storia della NBA. Shaq ha portato i Los Angeles Lakers a vincere tre campionati NBA consecutivi nei primi anni 2000, vincendo tre titoli come MVP durante le Finali NBA. O’Neal ha la sesta miglior percentuale di di tiri a canestro della NBA (58%). Shaq ha ottenuto poi il suo quarto anello nel 2006 con i Miami Heat.

Shaquille O’Neal vantava forza, dimensioni e altezza. Queste caratteristiche fisiche da sole sono più che sufficienti per dominare il campo in ogni match. Con la coppia O’Neal e Bryant i Los Angeles Lakers erano davvero inarrestabili.

Conclusioni

Dagli anni 60, passando per i 70 e gli 80 e poi ancora i 90 e i 2000, tantissimi grandi campioni hanno calcato i parquet della NBA. Ma solo qualche decina ha lasciato un segno che possiamo definire indelebile nella storia di questo sport.

Bill Russell negli anni 60, Kareem nei ’70, Magic e Larry Bird negli ’80, MJ nei ’90 e Kobe nei 2000, alcune delle stelle che brilleranno per sempre nel panorama di questo mitico sport. Mentre ai tempi nostri, per ora forse solo LeBron può aspirare a scrivere davvero un pezzo di storia della NBA

Altre classifiche sui migliori giocatori NBA della storia

Link utili

Altri Articoli che potrebbero interessarti

Facci sapere la tua opinione

La email non sarà pubblicata. Campi obbligatori contrassegnati con *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.