Come funzionano le scommesse sportive online

Sei stai pensando di iscriverti ad un bookmaker è importante prima comprendere al meglio come funzionano le scommesse qualunque sia lo sport o l’evento sul quale hai intenzione di puntare. Qualora tu voglia scommettere sullo sport oppure divertirti con un casinò online, è necessario che tu conosca il concetto di probabilità.

Infatti, sarebbe assurdo pensare a piazzare delle scommesse senza che tu conosca le basi dei principi di probabilità e la capacità di leggerne le dinamiche. I tre principali tipi di probabilità si distinguono in quote frazionarie (britanniche), quote decimali (europee) e quote americane (moneyline).

Come funziona l’errore nelle scommesse

Sicuramente ti è capitato di giocare una schedina e non vincerla per un errore. Magari, proprio per un gol al novantesimo. Sappiamo quanto possa essere frustrante. Tuttavia, c’è un modo che potrebbe evitare queste situazioni spiacevoli: le scommesse con errore.

Ma come funziona l’errore nelle scommesse? Prendiamo ad esempio una schedina con 4 puntate. Attraverso l’utilizzo dell’errore, azzeccando solamente 3 risultati su 4 avrai la sicurezza di poterti aggiudicare la vittoria. Tuttavia, per poter giocare le scommesse con errore dovrai giocare 4 schedine diverse escludendo in ognuna di esse, una delle 4 partite che hai selezionato. Inoltre, fattore non secondario, la quota minima che ti consentirà di sfruttare questa strategia dovrà essere pari o superiore a 1,75.

Non preoccuparti, non dovrai fare tutto da solo. È normale che questo sistema di scommesse possa sembrare complesso e molto macchinoso. Ecco perché la maggior parte dei bookmaker permette agli utenti di sviluppare schedine con errore in maniera del tutto automatica.

Facciamo un esempio pratico: qualora tu decidessi di scommettere 10 euro su tutte e 4 le schedine, per un totale di 40 €, potrai incassare al massimo 216 €. Mentre facendo un singolo errore, avrai vinto comunque 54 €. Scegliere di adottare l’errore nelle schedine non ti farà diventare sicuramente ricco, ma nel lungo periodo potrebbe rivelarsi un’ottima strategia per avere guadagni quasi certi. Inoltre, eviterai di disperarti quando perderai la schedina per una singola partita sbagliata.

Come leggere i flussi scommesse

Un aspetto fondamentale, che viene spesso ignorato nell’ambito del betting, riguarda il capire come leggere i flussi di scommesse. Non è raro, infatti, accorgersi di alcuni andamenti e variazioni sospetti delle quote. Il flusso di scommesse non è altro che il volume delle puntate che viene effettuato in un dato momento sulle quote di singoli eventi.

Può capitare che le quote di alcune partite possano risentire di cali drastici e repentini subito prima dell’inizio del match. Qualora non conoscessi questo fenomeno, viene generalmente chiamato “Dropping odds” che letteralmente indica le “quote in calo”.

Facciamo un esempio concreto di come leggere i flussi scommesse: immaginiamo che le quote relative alla vittoria della squadra in casa (1) aumentino all’improvviso, mentre gli eventi X e 2 vedano diminuire le loro quote. Cosa ci spiega questo fenomeno? La maggior parte delle puntate si stanno concentrando verso gli eventi relativi al pareggio e alla vittoria della squadra in trasferta. Questo fenomeno avviene perché è necessario bilanciare i flussi delle scommesse.

Valutando i fattori e le dinamiche appena espresse, potremmo arrivare alla conclusione che la vittoria (o il pareggio) della squadra in trasferta risulti essere più probabile e puntare il nostro denaro proprio su questo esito.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.