Sito di informazioni per il consumatore. Comparazione offerte bookmaker AAMS dal 2008.

Strategie e sistemi per scommesse: la guida completa

Autore: · Data: ·Commenti: 0

Oggi cercheremo di capire perché i sistemi per scommesse possono risultare davvero vantaggiosi se confrontati con le classiche singole o multiple. Come vedrai a breve, esistono diversi sistemi di scommesse sportive classificati in base a quanti eventi inserisci e te li spiegheremo uno per uno nel dettaglio. Sei pronto a scoprire tutto sui sistemi per vincere alle scommesse? Partiamo.

Sistemi scommesse calcio: dove giocarli


gioco responsabile aams

Cosa trovi in questa pagina:

Informazione utile: i sistemi sono ordinati a difficoltà crescente, i primi sono i più semplici, gli ultimi i più complessi.

Sistema scommesse: cos’è e come funziona

Innanzitutto, bisogna capire che cos’è un sistema scommesse e cosa c’è di meglio che partire dalle basi? Iniziamo quindi dalla scommessa singola, che ha senza dubbio più possibilità di risultare vincente, ma di contro vanta un moltiplicatore che è il più basso in assoluto. Se parliamo invece di una multipla (doppia, tripla, quadrupla), si abbassa la possibilità di vittoria, ma si alza decisamente la vincita che puoi ottenere, perché le quote sono moltiplicate tra loro.

Con queste premesse, arriviamo quindi ai nostri sistemi scommesse, che permettono di guadagnare anche sbagliando uno o più pronostici (cosa che la singola e la multipla non perdonano). Questo li pone in una posizione più favorevole nei confronti dello scommettitore perché, ad esempio, inserendo quattro eventi, il sistema comprenderà una quadrupla, quattro triple e sei doppie (tutte le combinazioni possibili).

Il sistema di scommesse garantisce un guadagno maggiore anche con margine di errore, però per onestà, è bene specificare che l’investimento di denaro nella giocata aumenta considerevolmente man mano che aggiungi eventi. Si fa infatti una puntata per ognuna delle colonne del sistema. Da quante puntate sono composti i sistemi? Vediamone alcuni.

Sistema con tre eventi

  • una tripla
  • tre doppie

Sistema con quattro eventi

  • una quadrupla
  • quattro triple
  • sei doppie

Sistema con cinque eventi

  • una quintupla
  • cinque quadruple
  • otto triple
  • dodici doppie

Esempio pratico

Ma vediamo anche un esempio per capire meglio il meccanismo di base.

Consideriamo queste quattro puntate:
Bologna – Brescia 1 a 1.70
Cagliari – Parma X a 3,65
Sassuolo – Roma 2 a 1,85
Juve – Fiorentina 1 a 1,33

Se utilizziamo il sistema e puntiamo 1 euro per colonna, spendiamo 11 euro e possiamo vincere al massimo 33,48 euro. Se puntiamo 11 euro su una quadrupla, possiamo vincere 167,94 euro. Nel primo caso però, se un risultato è sbagliato, portiamo sempre a casa 6,44 euro, mentre con la multipla se un evento non si verifica, si perde tutto quello che hai puntato.

sistemi scommesse

Sistema Asian Handicap

Chiudiamo questa carrellata sulle tecniche di scommesse vincenti con un sistema che si differenzia molto dai precedenti. Si tratta dell’Asian Handicap, inventato circa vent’anni fa da un giornalista sportivo. L’asian handicap non funziona come l’esito finale 1X2, ma ha una probabilità maggiore (il 50%) perché si può scommettere solo su “in casa” o “fuori casa”.

Secondo questo sistema si assegna un vantaggio alla squadra che in realtà è ritenuta più debole e svantaggiata dal pronostico. In base a come finisce la partita, vanno poi contati i goal di scarto di una squadra sull’altra. Scopri di seguito le varie tipologie di asian handicap.

Asian Handicap 0.0

In questo caso non ci sono vantaggi o svantaggi, ma il punteggio parte da 0-0. Ci sono due quote e tu punti su quella che pensi sarà vincente. Se la partita finisce in pareggio, la somma spesa ti viene restituita dal bookmaker.

Asian Handicap 0.25

In questo caso si parta da 0-0.25, la sfavorita parte quindi con un vantaggio pari allo 0.25 di goal (un quarto). Si scommette su una delle due vincenti, il pareggio, in questo caso bisogna fare attenzione. Se scommetti sulla squadra di casa e finisce in pareggio, ottieni solo la metà della vincita, se scommetti invece su quella in trasferta ricevi indietro metà della quota iniziale.

Asian Handicap 0.75

Molto simile alla precedente, si parte da SQUADRA A 0-0.75 SQUADRA B, la sfavorita inizia con un quarto di goal di vantaggio. Se punti sulla A e vince, vinci tutto, se la squadra B vince con un gol di scarto ti viene resa la metà della puntata, se la squadra B vince con due gol di scarto, perdi tutta la puntata.

Se punti invece sulla squadra B: se vince con due gol di scarto, hai vinto la scommessa, se vince con un solo goal di scarto ti viene resa metà della puntata + metà dell’importo speso.

Asian Handicap 0.1

In questo caso la squadra sfavorita parte con un gol di vantaggio. SQUADRA A 0 – 1 SQUADRA B. Se punti sulla squadra B questa deve vincere con almeno due gol di scarto per bilanciare il risultato. Se vince con un solo gol di scarto, equivale ad un pareggio e la puntata viene resa allo scommettitore, se vince la squadra A si perde tutto.

Se punti invece sulla squadra A, basta che vinca o pareggi, visto che ha già un gol di vantaggio. Se perde con un gol di scarto i soldi vengono restituiti perché risulterebbe come un pareggio. La sconfitta con più di due gol di scarto fa perdere la scommessa.

Considerazioni sull’Asian Handicap

Il meccanismo di questo sistema, in apparenza complicato, in realtà è molto semplice e interessante perché aumenta le possibilità di vittoria. È anche un metodo alternativo per sfidare la sorte, vista la probabilità del 50% (come gol/no gol o under/over) e la possibilità che in molte situazioni ti venga restituito il denaro.

Nuovi sistemi scommesse calcio

Sistema Trixie

Il trixie è uno dei sistemi più semplici (insieme al Patent), perché composto da 4 scommesse combinate tra loro (una tripla e tre doppie) per tre partite. In questo caso la puntata totale è uguale a 4 volte la puntata di ogni scommessa e si vince a partire da due pronostici corretti. Se ad esempio, puntiamo 3€ possiamo vincerne 12. La vincita è ovviamente maggiore se indoviniamo tutti e tre gli eventi, ma si vince anche con due.

È un ottimo sistema per dividere il nostro bankroll su quattro pronostici invece di uno e inoltre possiamo inserire due eventi sui quali siamo piuttosto sicuri e uno magari un po’ meno, che comunque sarà coperto dagli altri.

Ti consigliamo di provare il sistema Trixie con Eurobet.it.

Sistema Patent

Ecco un sistema davvero semplice ed efficace, basato su combinazioni di 3 eventi e che permette di vincere fino a 7 volte la somma puntata. Possiamo considerare il Patent come un Trixie elaborato, infatti ci sono sempre tre eventi, ma si aggiungono anche 3 puntate singole (infatti è composto da: 3 singole, 3 doppie e 1 tripla).

Se scommetto ad esempio 2€ su ogni colonna, spenderò 14€ (2 x 7 = 14). Il moltiplicatore del Patent garantisce buoni guadagni e anche in caso di successo parziale si riesce quasi sempre a chiudere in pari con la spesa. Il Patent è un ottimo sistema per cominciare ad “alzare l’asticella” delle nostre giocate.

Ti consigliamo di provare il sistema Patent con 888sport.

Sistema Yankee

Lo Yankee è un sistema di puntata che è stato elaborato negli Stati Uniti e prevede una scommessa da 11 combinazioni (1 quadrupla, 4 triple e 6 doppie) e 4 eventi. Si vince a partire da due eventi azzeccati e la vittoria massima è pari a 11 volte la puntata.

Ad esempio, puntando 4€ ne puoi vincere 44. Anche in questo caso, lo scopo è suddividere il nostro investimento su più eventi, per la precisione, quattro. Tra i metodi di scommesse, lo Yankee è uno dei sistemi più efficaci e quindi più diffusi, perché è davvero intelligente e redditizio. Come nel Patent, puoi inserire un evento minore, che funga da ammortizzatore se non azzecchi un risultato.

Ti consigliamo di provare il sistema Yankee con Betflag.

Sistema Lucky

Il sistema Lucky comprende tre combinazioni, la 15, la 31 e la 63 che dipendono dall’inserimento di 4, 5 o 6 eventi in schedina. Le puntate che vanno sotto il nome di Lucky a differenza di Yankee (4 pronostici) e Heinz (6 pronostici) comprendono anche la puntata sulle singole, ci sono più colonne e ti fanno spendere di più.

  • Lucky 15: è formato da 4 singole, 6 doppie, 4 triple, 1 quadrupla
  • Lucky 31: è formato da 5 singole, 10 doppie, 10 triple, 5 quadruple, 1 quintupla
  • Lucky 63: è formato da 6 singole, 15 doppie, 20 triple, 15 quadrupla, 6 quintuple e 1 sestupla

Con il fatto che comprenda anche le singole, si può ottenere un guadagno a partire da un solo evento indovinato, mentre gli altri ne richiedono al minimo due. Chi ha inventato questo tipo di sistema consiglia di giocare eventi con quota minima 1.50 ed è bene utilizzare quote uniformi (questo vale per tutti i sistemi), in modo da ammortizzare la spesa in caso di risultati non azzeccati.

Ti consigliamo di provare il sistema Lucky con Better Lottomatica.

Sistema Heinz

Questo sistema prende il nome dalla nota marca di Maionese e Ketchup che una volta pubblicizzava ben 57 tipi diversi di sottaceti. È proprio quello il totale delle combinazioni possibili con il sistema Heinz, preferito da molti professionisti delle scommesse. Il sistema Heinz consiste di 57 combinazioni possibili su 6 eventi sportivi, per la precisione: una sestupla, 6 quintuple, 15 quadruple, 20 triple e 15 doppie.

Quindi se puntiamo ad esempio 3€ spendiamo in totale 171 (57€ x 3): questa cifra è chiamata in gergo “break-even”, perché da quell’importo in su si inizia a guadagnare. Come in altri sistemi scommesse vincenti di cui abbiamo già parlato, anche con l’Heinz si inizia a guadagnare da 2 pronostici azzeccati.

Con questa grande quantità di combinazioni aumenta anche l’investimento nel sistema. Immaginiamo di puntare anche solo 1€ per colonna, spenderemmo 57€, non poco e sicuramente non alla portata di tutti. Possiamo sfruttare però i limiti minimi per colonna, che in genere permettono di piazzare anche 0,25€.

Ma guardiamo i lati positivi del sistema Heinz: se indoviniamo tutti e 6 i pronostici portiamo a casa una cifra che è pari a 15 volte la nostra spesa.. nell’esempio precedente, cioè 171€ di investimento ci porterebbero ad ottenere ben 2.565€, mica male è? Chiudiamo la presentazione dell’Heinz notando che come il Lucky 63 si basa su 6 eventi. La differenza sta nelle combinazioni, che qui sono 57, mentre di là sono 63 (sono aggiunte infatti 6 singole).

Ti consigliamo di provare il sistema Lucky con Fastbet.

Sistema Alphabet

Proseguiamo con Alphabet, sistema molto utilizzato nel Regno Unito, ma poco in Italia, che consiste nell’unire due Patent, uno Yankee e una sestupla da 6 eventi. Il sistema va imbastito per proprio conto, perché non tutti i siti scommesse lo offrono già pronto.

Con Alphabet hai a disposizione 26 combinazioni (26 come le lettere dell’alfabeto inglese, ecco spiegato il nome): 7 dal primo Patent (3 singole, 3 doppie, 1 tripla), 7 dal secondo Patent, 11 dallo Yankee (una quadrupla, quattro triple, sei doppie) e una multipla da 6 eventi.

Uno dei vantaggi di Alphabet è il poter assegnare un valore diverso a ognuno dei tuoi pronostici, grazie allo yankee compreso al suo interno. Questo sistema nasce all’interno degli ippodromi per guadagnare di più dalle scommesse ippiche, ma oggi si applica anche agli altri sport, calcio e tennis in primis.

Un altro vantaggio di Alphabet è che permette di bilanciare i tuoi pronostici tra quelli che pensi siano sicuri e quelli che invece sono più rischiosi.

Ti consigliamo di provare il sistema Alphabet con Bwin.

Sistema Goliath

Il sistema Goliath prende il nome dal mitico gigante biblico “Golia” e non a caso: potrai piazzare circa 250 scommesse contemporaneamente, con un possibile guadagno davvero consistente. Per la precisione si tratta di 247 combinazioni su 8 eventi sportivi. Facendo un esempio, se puntiamo 1€ a colonna, spendiamo già 247€, una cifra importante.

Quali sono le scommesse che vanno a comporre Goliath? 1 Ottupla, 8 settuple, 28 sestuple, 56 quintuple, 70 quadruple, 56 triple, 28 doppie. Si inizia a vincere con due pronostici esatti. Goliath fa parte di quelle strategie scommesse indicate per i professionisti del betting, che investono cifre importanti.

Il bello è che anche in questi casi la scommessa minima per colonna può abbassarsi di molto da un bookmaker ad un altro, Betway ad esempio, consente di piazzare anche 0,05€ per colonna. Con Goliath si può vincere fino a 30 volte la cifra puntata, con l’esempio precedente sarebbero 7.410€.

Ti consigliamo di provare il sistema Goliath con Snai sport.

Conclusioni

Tra tutte le tecniche scommesse, i sistemi sono quelli che garantiscono guadagni elevati, con limiti massimi più alti e quasi sempre basta azzeccare due pronostici per portare a casa una vincita. Si tratta di vere e proprie strategie per vincere scommesse che nascondono però anche qualche svantaggio.

Tra questi, sicuramente una spesa maggiore per le puntate e una certa difficoltà di comprensione per chi è entrato da poco nel mondo delle scommesse. Inoltre, quasi sempre, i sistemi non sono compatibili con i migliori bonus scommesse.

 

Altri Articoli che potrebbero interessarti

Facci sapere la tua opinione

La email non sarà pubblicata. Campi obbligatori contrassegnati con *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.