Quote, Scommesse e Pronostici Tour de France 2017

Autore: · Data: · Commenti: 0

Scommesse e pronostici sul Tour de France

Tour de France 2017

In questa pagina:
– la prestentazione dei campionissimi favoriti per la vittoria del Tour de France 2017
– le migliori quote antepost vincente Tour
– le possibile sorprese (gli outsider)
– il pronostico dei nostri esperti di Ciclismo sul vincitore del Tour de France


i Migliori Siti per scommettere online sul Tour de France 2017

Migliori Bonus
Bookmaker Bonus di Benvenuto % Valutazione Ottieni Bonus
Snai.it 5€ free+20€ free+50€ a week N.P.
Betfair.it 100% fino 50€ 100%
Better di Lottomatica 20€ + 500€ Rimb. 100%
Eurobet 10€ + 100€ 50%
SkyBet.it 50% fino a 100€ 50%
Bet365.it 100% fino 100€! 100%
William Hill 100€ + 5€ settimana 50%

INTRODUZIONE AL TOUR DE FRANCE 2017

Il Tour de France 2017 (104esima edizione della Grand Boucle) partirà l’1 Luglio 2017 in Germania, a Dusseldorf, per concludersi il 23 Luglio 2017 agli Champs Elysées di Parigi.

Il Tour si compone di 21 tappe per un totale di 3.516 km e sarà deciso soprattutto dalle tappe in montagna, infatti le cronometro individuale sono solamente due: il primo giorno a Dusseldorf ed il penultimo a Marsiglia.

E’ stato appianato il dislivello complessivo, ma sono state aumentate le pendenze in salita. La tappa più lunga è la diciannovesima, 220 km da Embrun a Salon-De-Provence, mentre la più breve è l’ultima: 105 km da Montgeron a Parigi.

Il Tour de France sarà visibile in diretta su Rai ed Eurosport.

I FAVORITI DEL TOUR DE FRANCE CON LE MIGLIORI QUOTE ANTEPOST

CHRIS FROOME a 2.75

Il campione britannico è alla ricerca del poker (e del tris consecutivo), dopo le vittorie del 2013, 2015 e 2016, per cui ancora una volta è lui l’uomo da battere al Tour. Nonostante i pochi chilometri totali di cronometro, il velocista del Team Sky, resta comunque una forza della natura anche nelle lunghe salite, e dunque difficilmente fallirà il suo obiettivo.

I bookmakers ADM-AAMS lo accreditano di una quota pari a 2.75.

RICHIE PORTE a 3.50

L’australiano della BMC ha mancato la vittoria al Giro del Delfinato per un soffio (ha trionfato Fuglsang), ma è indicato anche dal rivale Froome come il favorito per la vittoria finale al Tour. Da tenere molto in considerazione in ottica scommesse, in quanto la sua quota non si distacca troppo da quella di Froome, segno che i bookies credono nel trentaduenne della BMC.

NAIRO QUINTANA a 6.00

Per la conformazione delle tappe 2017, potrebbe essere un buon anno anche per Nairo Quintana, specialista sulle pendenze elevate. Il vincitore della Tirreno-Adriatico e secondo classificato al Giro 100, potrebbe riservare sorprese anche alla Grande Boucle. Quintana, che quest’anno ha puntato proprio sul Giro e sul Tour, è quotato come vincente da Snai.it a 6.00.

ALBERTO CONTADOR a 12.00

Lo spagnolo della Trek-Segafredo, ha già vinto due tour, nel 2007 e nel 2009, senza dimenticare i due Giri (2008 e 2015) e le tre Vuelta (2008, 2012, 2014): è un corridore completo ed esperto, e questa potrebbe essere una delle ultime chance in carriera per tentare di vincere un grande giro.

FABIO ARU a 12.00

Dopo la recente grande prestazione al Giro del Delfinato in coppia con Fuglsang, l’Astana probabilmente deciderà di partecipare al Tour con due capitani. Lo scalatore sardo, vincitore della Vuelta nel 2015,  non è riuscito a partecipare al Giro 100 per un’infortunio, ma si è ripreso alla grande, aiutando tantissimo il compagno di squadra Fuglsang a raggiungere la vittoria nel Delfinato.

SORPRESE ED OUTSIDERS TOUR DE FRANCE 2017

C’è un folto gruppo di ciclisti alle spalle dei favoriti che possono ambire ad un piazzamento da podio, ed è guidato da Romain Bardet (20.00), corridore di casa del team AG2R, già secondo nell’ultima edizione 2016. Accanto al francese, da tenere sott’occhio assolutamente Jakob Fuglsang (25.00) del team Astana, e Tom Domoulin (50.00), fresco vincitore del Giro d’Italia.

Tra gli outsiders, non possiamo non citare i grandi gregari, ovvero coloro che in presenza del loro capitano, dovranno limitarsi a un lavoro da comprimari. In caso di eventuali ritiri però, potrebbero diventare fondamentali per le proprie squadre; il più forte tra questi, è sicuramente Alejandro Valverde (20.00), scudiero di Quintana alla Movistar, e recentemente vincitore della Liegi-Bastogne-Liegi.

IL PRONOSTICO SUL VINCITORE DEL TOUR DE FRANCE

Difficile pensare ad un vincitore diverso da Chris Froome, anche se il leader del Team Sky, avrà il suo bel da fare a fermare gli attacchi di Porte e soprattutto Quintana sui pendii delle Alpi e dei Pirenei.

Teniamo in considerazione con un’occhio di riguardo anche gli outsiders Valverde, Fuglsang e Bardet, che potrebbero riservare sorprese, ma il nostro pronostico sul vincitore del Tour 2017 verte di nuovo su Chris Froome.


25 Luglio 2016 – Come da noi pronosticato fin dall’inizio (vedasi paragrafo qui sotto intitolato: “IL PRONOSTICO SUL VINCITORE DEL TOUR DE FRANCE”), Chris Froome bissa il successo dell’anno scorso, e vince il Tour 2016 (terzo alloro francese per il britannico-keniota) davanti alla sorpresa Bardet e a Quintana (soltanto 13° il nostro Fabio Aru, crollato all’ultima salita e quindi uscito sul finale dalla top 10).

Quindi complimenti al campione del team Sky Chris Froome e arrivederci al Tour de France 2017.


INTRODUZIONE AL TOUR DE FRANCE 2016

Il Tour de France 2016 (103esima edizione della Grand Boucle) partirà il 2 Luglio 2016 da Le Mont – Saint Michel, in Normandia, per concludersi il 24 Luglio 2016 agli Champs Elysées di Parigi.

Il Tour si compone di 21 tappe, delle quali 9 pianeggianti, 1 collinare, 9 di montagna, e 2 cronometro individuali, per un totale di 3.519 km.

La tappa più lunga è la quarta, 232 km da Saumur a Limoges, mentre la più breve è l’ultima: 113 km da Chantilly a Parigi.

Il Tour de France sarà visibile in diretta su Rai Sport 1, Rai 3 e Rai HD.

I FAVORITI DEL TOUR DE FRANCE CON LE MIGLIORI QUOTE ANTEPOST

CHRIS FROOME a 2.25

L’inglese, già vincitore del Tour 2015 e 2013, e secondo classificato nel 2012,  senza contare i due secondi posti alla Vuelta (2011 e 2014), è ancora una volta l’uomo da battere.

Il velocista del Team Sky, recentemente sul podio del Criterium du Dauphiné, può contare quest’anno su una squadra formidabile così composta: Sergio Henao, Vasil Kiryienka, Mikel Landa, Mikel Nieve, Wout Poels, Luke Rowe, Ian Stannard e Geraint Thomas.

I bookmakers ADM-AAMS lo accreditano di una quota pari a 2.25.

NAIRO QUINTANA a 3.00

“L’eterno secondo” Nairo Quintana, è il suo diretto antagonista, oltre ai soliti Nibali e Contador; il colombiano è arrivato dietro a Froome nelle due edizioni del Tour vinte dal britannico, ed ha vinto il Giro d’Italia nel 2014.

Da tenere molto in considerazione in ottica scommesse, in quanto la sua quota non si distacca troppo da quella di Froome, segno che i bookies credono nel ventiseienne della Movistar.

ALBERTO CONTADOR a 5.00

Lo spagnolo ha già vinto due tour, nel 2007 e nel 2009, senza contare i due Giri (2008 e 2015) e le tre Vuelta (2008, 2012, 2014): è un corridore completo ed esperto, veloce sia in salita, che a cronometro e con una squadra, la Tinkoff, di grandissimo livello.

Potrebbe essere l’ultima chance in carriera per lo spagnolo, per cui il Tour è l’obiettivo principale della sua stagione, assieme ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro: possiamo stare certi che darà del gran filo da torcere al rivale Froome.

FABIO ARU a 13.00

Lo scalatore sardo, vincitore l’anno scorso della Vuelta spagnola,  è il capitano del Team Astana, insieme a Nibali, e nonostante la poca esperienza nella Grand Boucle, per lui una sola edizione contro le 5 disputate da Nibali, probabilmente guiderà la squadra kazaka in Francia.

Fabio Aru ha vinto recentemente una tappa nel Giro del Delfinato e può contare su una grande squadra composta con ogni probabilità da: Diego Rosa, Dario Cataldo, Paolo Tiralongo, Luis Leon Sanchez, Andry Grivko, Alexey Lutsenko, Jakob Fuglsang e Tanel Kangert, anche se uno di questi dovrà restare a casa.

VINCENZO NIBALI a 18.00

Infine Vincenzo Nibali: è, tra i cinque, quello con la quota più bassa, ovvero 18.00, nonostante la recente vittoria al Giro d’Italia. I suoi obiettivi dichiarati di questa stagione erano appunto il Giro, ed i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, ma vedremo cosa riuscirà a fare in Francia col supporto di Aru.

Ricordiamo l’edizione 2014 del Tour quando, lo Squalo dello Stretto, partito in sordina, migliorò costantemente durante la corsa, fino ad arrivare alla vittoria davanti a Peroud e Pinot.

Il percorso francese si adatta bene alle sue caratteristiche, e ancora una volta, la tappa sul pavè può fare la differenza a suo favore.

SOPRESE ED OUTSIDERS TOUR DE FRANCE 2016

C’è un folto gruppo di ciclisti alle spalle dei favoriti che possono ambire ad un piazzamento da podio, ed è guidato da Thibaut Pinot (21.00), corridore di casa del team FDJ, già terzo nel 2014 e recentemente vincitore del titolo nazionale francese a cronometro.

Accanto al francese, da tenere sott’occhio assolutamente Richie Porte (18.00) del team BMC,  e Mikel Landa (31.00) gregario di Froome nel Team Sky, ma recentemente capitano della squadra al Giro d’Italia.

Tra gli outsiders, non possiamo non citare i grandi gregari, ovvero coloro che in presenza del loro capitano, dovranno limitarsi a un lavoro da comprimari.

In caso di eventuali ritiri però, potrebbero diventare fondamentali per le proprie squadre; il più forte tra questi, è sicuramente Alejandro Valverde (66.00), scudiero di Quintana alla Movistar, e recentemente terzo classificato al Giro d’Italia.

IL PRONOSTICO SUL VINCITORE DEL TOUR DE FRANCE

Tutto ciò che è stato fin qui analizzato porta a un solo risultato: Froome. Il ciclista britannico-kenyota sembra il più in forma, il più fresco ed è sostenuto dalla squadra probabilmente migliore del Tour de France 2016.

A contendersi gli altri due gradini del podio saranno Quintana che cercerà di sfruttare le caratteristiche del percorso, molto favorevoli agli scalatori, senza però avere a supporto un grande team, Contador e Nibali, recente vincitore del Giro, che dovrà dimostrare di saper reggere la pressione per centrare il bis Giro + Tour, che a un italiano manca dai tempi del mitico Pantani, nel 1998.

Il nostro pronostico sul vincitore del Tour 2016 verte quindi su Chris Froome.



Tour de France 2015

27 Luglio 2015 – Come da noi pronosticato fin dall’inizio (vedasi paragrafo qui sotto intitolato: “IL PRONOSTICO SUL VINCITORE DEL TOUR DE FRANCE”), Chris Froome vince il Tour 2015 (secondo alloro francese per il britannico-keniota) davanti a Quintana e a Valverde (solo 4° il nostro Vincenzo Nibali, vincitore del Tour 2014).

Quindi complimenti a Froome e arrivederci al Tour de France 2016.

INTRODUZIONE AL TOUR DE FRANCE 2015

Il Tour de France 2015 (102esima edizione della Grand Boucle) è partito il 4 Luglio 2015 da Utrecht (Olanda) e già alla seconda tappa ha fatto registrare i primi colpi di scena: in una frazione condizionata dalla pioggia e dal forte vento del nord, in testa al gruppo, due squadre – la Tinkoff di Contador e la Sky di Froome – formano la cosiddetta bordure,  una barriera che serve a deviare il vento a discapito di chi sta dietro e a farne le spese è il nostro Nibali: arriverà al traguardo con 1.21 da Froome e 1.09 da Contador.

Fortunatamente per l’italiano siamo solo all’inizio, tempo e spazio per recuperare ce n’è; quest’anno sarà una delle edizioni più aperte che mai con ben quattro corridori a contendersi la vittoria finale quasi alla pari.

I FAVORITI DEL TOUR DE FRANCE CON LE MIGLIORI QUOTE ANTEPOST

CHRIS FROOME a 2.50

Se consideriamo gli ultimi risultati in ordine di tempo, il grande favorito non può essere che Chris Froome: in grande forma, neo vincitore del Delfinato 2015 e con una squadra fortissima al seguito.

I bookmakers ADM-AAMS lo accreditano di una quota pari a 2.50.

ALBERTO CONTADOR a 4.90

Il suo antagonista numero uno sarà Alberto Contador, reduce dal grande successo al Giro d’Italia e alla ricerca della storica doppietta Giro-Tour nella stessa stagione (che manca dal 1998, quando a realizzarla fu il mitico Marco Pantani): corridore completo, va forte sia a cronometro che in salita e anche lui ha a disposizione una squadra di altissimo livello.

In Italia ha dimostrato di essere in un ottimo momento, ma l’incognita rimane; come reagirà il suo fisico ad un impegno così ravvicinato? Alla lunga qualcosa potrebbe pagare rispetto ai suoi avversari più freschi e riposati.

La sua quota per la vittoria del Tour è di 4.90

NAIRO QUINTANA a 3.50

Parte a fari spenti Nairo Quintana, giovane ma comunqe temuto da molti: ha già ottenuto un secondo posto al Tour e una vittoria al Giro, è uno scalatore puro che se riuscirà ad arrivare ai Pirenei (e poi sulle Alpi) tenendo il passo degli altri potrà creare parecchi grattacapi a tutti.

E’ bancato a 3.50, quota più bassa rispetto a quella di Contador e di Nibali, segno che i bookies hanno molta fiducia in lui e fattore da tenere in molta considerazione in ottica scommesse.

VINCENZO NIBALI a 8.00

Infine Vincenzo Nibali: è, tra i quattro, quello con la quota “peggiore”, ovvero 8.00 e ciò è dovuto soprattutto ad un inizio di stagione anonimo durante il quale ha praticamente vinto solo i campionati italiani.

Attenzione però perchè anche nel 2014 successe la stessa cosa, lo Squalo dello Stretto arrivò al Tour in sordina e trovò la forma proprio durante la corsa; il percorso si adatta bene alle sue caratteristiche e la tappa sul pavè può fare la differenza a suo favore.

SOPRESE ED OUTSIDERS TOUR DE FRANCE 2015

C’è un folto gruppo di ciclisti alle spalle dei favoritissimi che possono ambire ad un piazzamento da podio e questo gruppo è “guidato” da Pinot (28.00), corridore di casa, già terzo nel 2014 e molto più maturo e consapevole dei propri mezzi rispetto ad un anno fa.

Da tenere d’occhio anche il non più giovanissimo, ma ancora pericoloso quando la strada sale, Joaquim Rodriguez (60.00); le tante montagne, gli arrivi in salita, i diversi strappi giocano a suo favore, così come la reintroduzione degli abbuoni.

Tra gli outsiders non possiamo non citare i grandi gregari, ovvero coloro che in presenza del loro capitano dovranno limitarsi a un lavoro da comprimari, ma se dovesse accadere come l’anno scorso un imprevisto (ritiro di Froome e Contador), riceveranno carta bianca dalla loro squadra: il più forte tra questi è Alejandro Valverde (100.00), scudiero di Quintana e protagonista di una stagione fin qui straordinaria. Poi troviamo Rafal Majka, miglior scalatore al Tour 2014, Richie Porte e Leopold Konig sottotenenti di Froome che cercheranno di restare nelle prime posizioni il più a lungo possibile per cercare di sfruttare un eventuale forfait del loro capitano.

IL PRONOSTICO SUL VINCITORE DEL TOUR DE FRANCE

Tutto ciò che è stato fin qui analizzato porta a un solo risultato: Froome. Il ciclista keniano sembra il più in forma, il più fresco ed è sostenuto dalla squadra probabilmente migliore del Tour de France 2015.

A contendersi gli altri due gradini del podio saranno Quintana che cercerà di sfruttare le caratteristiche del percorso, molto favorevoli agli scalatori, ma che però non ha a supporto una grande team, Contador se riuscirà a smaltire le tossine del Giro e Nibali, che da vincitore uscente, dovrà reggere la grande pressione e ritrovare in corso d’opera uno stato di forma che ad oggi non sembra ottimale.

Il nostro pronostico sul vincitore del Tour 2015 verte quindi su Chris Froome.

i Bookmaker ADM-AAMS con le migliori quote per scommettere sul Tour de France (dal 4 al Luglio 2015):

* Eurobet – Bonus: 10€ in REGALO SUBITO + 100€
* Paddy Power – Bonus del 200%
* William Hill – Bonus: 5€ in REGALO + 100€

Tour de France 2014

AGGIORNAMENTI TOUR DE FRANCE

28 Luglio – Con delle prestazioni entusiasmanti, il nostro Vincenzo Nibali (ben 4 vittorie di tappa) si aggiudica la corsa a tappe più prestigiosa al mondo riportando il Tour de France in Italia (per approfondimenti puoi leggere articolo della Gazzetta sulla vittoria di Nibali) sedici anni dopo l’altrettanto mitico Marco Pantani (1998).

Quindi grandi complimenti ed elogi allo “Squalo dello Stretto” e arrivederci al Tour de France 2015.

15 Luglio – Dopo la rovinosa caduta di ieri, Alberto Contandor si ritira dal Tour causa tibia rotta; a questo punto quindi il nostro pronostico (che indicava Contandor vincitore del Tour, vedi articolo qui sotto) vede puntare tutto sul nostro Vincenzo Nibali, autore ieri di una vittoria leggendaria (qui l’articolo della Gazzetta sulla vittoria di Nibali).

Oggi è giorno di pausa al Tour, ma da domani comincieranno le tappe più dure. Al momento Nibali è quotato a solo 1.22 volte la posta, seguito da Richie Porte a 7.25 e da Valverde a 22.

Quindi il grande Nibali può riportare la vittoria del Tour in Italia a distanza di ben 16 anni da quella del mitico Marco Pantani…

Pronostico Tour de France 2014 – Articolo completo

INTRUDUZIONE

Sabato 5 Luglio 2014 centonovantotto corridori partiranno da Leeds per contendersi l’edizione numero 101 del Tour De France; il compito sarà come sempre arduo perchè per vincere sui Campi Elisi bisogna essere un corridore completo, avere la testa del campione e una squadra che si dimostri all’altezza in ogni situazione.

Ventuno tappe – di cui le prime tre in terra inglese – tra le quali spiccano la Ypres Aremberg sul pavè delle classiche del Nord, e le grandi salite, Izoard, Chamrousse, Risoul, Hautacam e Tourmalet su tutte. Nessuna crono a squadre dopo 50 anni, nessun abbuono all’arrivo e una sola cronometro individuale: un segnale ben preciso da parte degli organizzatori.

Puoi effettuare le tue scommesse sicure e legali sul Tour de France su:

ppsscomsmall bwscomsmall euscomsmall whscomsmall

CICLISMO

I FAVORITI

Ovviamente il campione uscente, Chris Froome, anche se ripetersi è ancora più difficile che vincere la prima volta; quest’anno gli servirà una vera e propria impresa per bissare il successo del 2013, considerando diversi fattori: la concorrenza è più numerosa e agguerrita, all’ultimo Giro del Delfinato è andato maluccio – ed è oltretutto caduto – infine la “polemica salbutamolo” potrebbe destabilizzarlo oltre il dovuto. Nel Team Sky ci sarà anche Richie Porte, spalla del Keniano, ma anche prima vera alternativa; sarebbe stato uno dei favoriti al Giro d’Italia, se Froome dovesse dare segni di cedimento, il corridore della Tazmania diventerebbe uno dei favoriti assoluti.

Poi troviamo i due veri “nemici” del ventinovenne di Nairobi: Alberto Contador – che sembra tornato agli antichi splendori dopo la bufera doping – ha vinto Tirreno/Adriatico e Paesi Baschi, è arrivato secondo al Catalunya e al Delfinato. Si presenta in splendida forma, non perde mai l’occasione di attaccare non appena si presenta l’occasione, soprattutto in salita (dove nel 2014 è stato finora il migliore), e il percorso da questo punto di vista lo favorisce: Alpi, Vosgi e Pirenei, ce n’è a sufficienza per fiaccare la resistenza di chiunque.

Senza dimenticare che la Tinkoff schiera al suo supporto gente del calibro di Riche, Rogers e Majka. A completare il quartetto degli sfidanti, Vincenzo Nibali, che però non arriva a questo appuntamento nelle condizioni in cui sperava (ha saltato anche il Giro proprio per dedicarsi unicamente al Tour); poche vittorie in stagione e ancora meno prestazioni incoraggianti per il siciliano, uscito pesantemente sconfitto nei “duelli” con Froome avuti al Delfinato e al Romandia. Fanno ben sperare però gli squilli avuti al Campionato Italiano, sul Teide e sulle Dolomiti; anche lui avrà a disposizioni una squadra di tutto rispetto, al pari di Sky e Tinkoff, con Michele Scarponi, Jakob Fuglsang Westra e Kangert.

LE POSSIBILE SOPRESE

Dietro ai big, diversi outsider tenteranno di aggiudicarsi uno dei gradini più bassi del podio: Valverde, Talanski, Rodriguez, Van Garderen, il campione iridato Rui Costa e Mollema. Purtroppo nessun italiano oltre a Nibali sembra avere le credenziali nemmeno per impensierire i grandi favoriti, così come i padroni di casa francesi che schierano come corridore di punta Rolland il quale avrà come obbiettivo principale la maglia a pois.

LE QUOTE

I bookmakers accreditano la quota migliore a Cris Froome, 1.85, a seguire Alberto Contador, 3.05 e staccatissimo Vincenzo Nibali a 10.00. Richi Porte addirittura è dato a 70.00.

Il favorito resta dunque Froome e l’unico che potrà veramente impensierirlo sarà Contador, mentre Nibali lotterà per il terzo posto proprio contro Porte, che se resterà a ruota di Froome in opera di gregariato, si ritroverà a godere di un’ottima classifica.

IL PRONOSTICO

Dopo un attenta analisi dello stato di forma dei protagonisti e della conformazione delle varie tappe, il nostro pronostico per la vittoria del Tour de France 2014 verte sullo spagnolo Alberto Contador.

Puoi effettuare le tue scommesse sicure e legali sul Tour de France su:

ppsscomsmall bwscomsmall euscomsmall whscomsmall

Tour de France 2013

21 Luglio – Come pronosticato dalla nostra sempre attenta Redazione (vedi pronostico Tour de France qui in basso) il keniano naturalizzato britannico Chris Froome vince alla grande il Tour de France 2013. Arrivederci al Tour de France 2014…

17 Giugno – Il prossimo 29 Giugno le attenzioni degli appassionati di ciclismo si sposteranno sul “campionato del mondo delle corse a tappe”, vale a dire il Tour de France 2013, che segnerà il raggiungimento di uno storico traguardo, la centesima edizione.

tour_de_france_2013

IL TOUR 2013: DALLA CORSICA A PARIGI

Per dimenticare in fretta le polemiche dello scorso anno (percorso troppo facile e troppo adatto ai cronoman) gli organizzatori della Grand Boucle hanno studiato un Tour molto più impegnativo, più equilibrato e spettacolare, concentrando tutte le tappe più difficili nell’ultima settimana di corsa: Alpe d’Huez (doppia scalata), Mont Ventoux e Le Semnoz.

I FAVORITI E LE QUOTE PER LA VITTORIA FINALE

Alla partenza di Porto Vecchio in Corsica si presenteranno quasi tutti i big del ciclismo mondiale e, data l’assenza di Wiggins, i favori del pronostico non potevano che spostarsi su Chris Froome e Alberto Contador.

CHRIS FROOME

Il corridore sudafricano, promosso a capitano unico del Team Sky, già l’anno scorso poteva salire sul gradino più alto del podio, ma ha dovuto limitarsi a compiti di gregariato proprio in favore di Wiggins; al giro del Delfinato ha dimostrato di essere in ottima forma, ha una squadra formidabile a sostenerlo e un gregario come Richie Porte come fido scudiero. E’ lui il favorito numero 1 e la sua quota infatti è 1,52.

ALBERTO CONTADOR

Alberto Contador, rivale principale di Froome, dovrà compiere una vera e propria impresa se vorrà indossare la Maglia Gialla sui Campi Elisi: è vero che avrà come gregario un certo Kreuziger, ma al Delfinato ha faticato parecchio a stare a ruota del suo rivale, soprattutto in salita. Anche i bookmaker sembrano avvalorare questa tesi, quotando lo spagnolo a 3,60.

LE POSSIBILI SORPRESE

Tra gli outsider meritano sicuramente una citazione l’esperto e regolare Joaquin Rodriguez dato a 16, il portabandiera della RadioShak Andy Schlek a 35, il capitano della Movistar Valverde anche lui quotato a 35 e quello della Garmin, Hesjedal, vincitore del Giro D’Italia 2012, dato però a 70.

Dato che sarà il guardaspalle di Froome, difficilmente invece R.Porte potrà dire la sua, nonostante la quota discreta, 17, così come Quintana a 18e il solito C.Evans a 24.

Purtroppo nessun nome di spicco tra gli italiani: Nibali non parteciperà, Basso ha ripreso a pedalare da una settimana dopo l’infortunio pre-Giro d’italia, Cunego lotterà al massimo per vincere una tappa; l’unico che potrà fare classifica sarà Caruso della Liquigas.

PRONOSTICO TOUR DE FRANCE 2013

Il nostro pronostico finale verte su Froome e a meno di clamorosi imprevisti o incidenti, difficilmente verrà ribaltato.

SCOMMESSE TOUR DE FRANCE

Come detto sopra, la scommessa più facile e sicura (ma, ovviamente, anche la meno redditizia) è puntare su C.Froome che paga 1.60 volte la posta (quindi giocando 10 euro su Paddypower.it, se ne possono vincere 16).

Se invece vorresti guadagnare un pò di più e magari pensi che Contador sia tornato quello del 2011, potresti piazzare la tua scommesse Tour 2013 sullo spagnolo che oggi presenta una quota davvero interessante: 3.60 volte la posta

E per concludere ecco il programma completo della Grande Boucle 2013 (fonte: https://www.letour.fr)

programmatour2013

Altri Articoli che potrebbero interessarti