il Metodo Kaunitz: come calcolare oggettivamente una vera value bet (scommessa per valore)

Come scovare le value bet in modo obiettivo senza farci trascinare dal nostro giudizio e dalle nostre valutazioni? Come spesso succede nel mondo delle scommesse, è la matematica che ci viene in aiuto: ecco il sistema creato da alcuni studenti universitari.

Lo scopo principale è ottenere dei parametri di riferimento da confrontare poi con il nostro pensiero soggettivo.

Il metodo Kaunitz per le scommesse

Lisandro Kaunitz guida il gruppo di ricercatori universitari che ha analizzato quasi 500.000 partite, equivalenti a 10 anni almeno di calcio. Attraverso opportune simulazioni, il loro metodo ha garantito un ROI dell’8,6%.

Kaunitz, dopo essere stato bannato dai migliori bookmaker perché iniziava a vincere troppo, ha creato un blog dove spiega il suo metodo chiamato: Beat the bookies: strategy explained.

Prima di iniziare teniamo bene a mente questi tre importanti punti:

  • gli operatori di scommesse fanno previsioni sempre più precise e vicine alla realtà, dobbiamo sfruttare queste informazioni
  • alcuni bookmaker non sono così precisi e guadagnano solo con la commissione di allibramento
  • accade spesso che le quote si spostino in base ai volumi di gioco raccolti

Anche i bookmaker sbagliano, e noi dobbiamo approfittarne. Kaunitz ha sviluppato anche un apposito tool per individuare gli errori in real-time… Un esempio recente riguarda l’ultima partita dell’Atalanta nei preliminari di Europa League. La quota media per la vittoria dei bergamaschi era 1.17, ma un bookmaker austriaco offriva 1.25.

Il metodo Kaunitz è in sé molto semplice, vediamo come applicarlo.

  1. Seleziona i bookmaker che desideri confrontare
  2. Calcola la quota media dei bookmaker
  3. Se trovi una quota più alta della media, è probabilmente un errore e devi essere veloce a scommettervi, prima che cambi

Il metodo è efficace, ma può scontrarsi con i siti di scommesse online che non apprezzano molto questi “stratagemmi”… per farla breve, potresti rischiare di essere bannato molto presto. In ogni caso, val la pena provare il tutto per tutto!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.