Sito di informazioni per il consumatore dal 2008

Metodo goal: scommesse, quote e probabilità

Scommesse metodo goal

Ci sono reti che sono rimaste nella storia per come sono state realizzate, diventando quasi più famose del risultato finale dell’incontro. La rovesciata di Carlo Parola (per tanti anni simbolo delle figurine Panini), la “Mano de Dios” di Maradona e molti altri gesti sportivi sono diventati leggenda, come i loro interpreti.

Se per te il risultato non è tutto, ma anche il gesto tecnico ha la sua importanza, la scommessa perfetta per te è quella sul  “metodo del goal”.

Siti scommesse metodo del goal


adm gov

Metodo goal: scommesse

Le scommesse di questa categoria richiedono di indovinare quale sarà la giocata che sbloccherà la partita, quella che permetterà la realizzazione del primo goal.

Per questa tipologia di scommessa, non è importante quale giocatore realizza la rete e di quale squadra sia. Non conta nemmeno in quale minuto viene realizzata e quanti goal vengono segnati nel match.

L’unica cosa che conta, ai fini di questa scommessa, è la modalità con cui viene realizzata la prima rete.

Scommettere sul metodo del goal, un’alternativa avvincente

Sono sei le opzioni che il giocatore ha a disposizione, quando decide di scegliere questo tipo di scommessa:

Tiro: il primo goal del match, indifferentemente se realizzato dalla squadra di casa o quella di trasferta viene realizzato tramite un tiro diretto su azione. Non è importante il ruolo del giocatore, quello che conta per questa puntata, è che il goal sia stato realizzato al termine di un’azione di gioco.

Colpo di testa: al termine di una complicata manovra sulla fascia, sugli sviluppi di un calcio d’angolo o a seguito di un calcio di punizione diretto o indiretto la palla carambola in rete dopo essere stata colpita di testa.

Rigore: indipendentemente dalla ragione, dal fatto che sia stato visto dall’arbitro o segnalato dal VAR, quello che conta è che il rigore venga assegnato e poi trasformato in rete, come primo goal del match, per questa puntata.

Punizione diretta: ogni squadra ha il suo specialista, colui che è “una sentenza”, quando viene assegnata una punizione diretta in una determinata zona del campo. In questa puntata non conta quale squadra realizza il goal su punizione e nemmeno il marcatore, ciò che conta è solo che il primo goal del match sia un goal realizzato direttamente da calcio di punizione.

Autogol: l’autogol o autorete è anche oggetto di una scommessa dedicata. In questo caso, ciò che conta è solo che il primo goal del match sia un’autorete.

Nessun goal: pensi che non verrà realizzata nemmeno una rete nell’arco dei 90 minuti più recupero? Ecco allora che la puntata “nessun goal” è la più adatta a te.

Quote Metodo del Goal e probabilità

Come è facile intuire, le quote su questa tipologia di scommessa e sui possibili risultati sono sempre abbastanza alte.

In un’ipotetica classifica di difficoltà (da tarare poi in base alle due squadre ed alle loro statistiche), secondo le quote, i risultati più probabili sono il Nessun Goal seguito ovviamente dal tiro. Subito dopo il colpo di testa (anche in base alle caratteristiche dei giocatori).

A seguire Calcio di punizione e rigore, con la scommessa Autogol ultima per quanto riguarda le possibilità di uscita.

Altri Articoli che potrebbero interessarti

Facci sapere la tua opinione

La email non sarà pubblicata. Campi obbligatori contrassegnati con *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.