Sito di informazioni per il consumatore dal 2008

Inter, c’è il Parma sulla tua strada. Probabili formazioni e quote del posticipo

Inter, c’è il Parma sulla tua strada. Probabili formazioni e quote del posticipo

La lunga rincorsa dell’Inter alla vetta della classifica si è conclusa, con successo, qualche giorno fa: in concomitanza della 22° giornata, approfittando dell’inaspettata sconfitta contro lo Spezia del Milan, i neroazzurri – battendo la Lazio – si sono portati al primo posto solitario.

Da allora la marcia degli uomini di Antonio Conte non ha conosciuto sosta, compresa la vittoria nel derby di 10 giorni fa, e soprattutto non ha intenzione di arrestarsi. Avere un unico impegno (a causa dell’eliminazione da Champions League a Coppa Italia) giocherà certamente in favore del club meneghino: difficilmente il tecnico leccese rinuncerà al suo 11 titolare, sempre più rodato in meccanismi e giocate.

Sulla strada verso il tricolore, domani sera, ci sarà il Parma: i calciatori allenati da D’Aversa si sono resi sino ad ora di una stagione a dir poco fallimentare – certificato dal penultimo posto in classifica – e come se non bastasse dovranno far fronte ad una sfilza infinita di assenze. Dal canto proprio l’Inter dovrebbe scendere in campo con la propria formazione tipo: davanti ad Handanovic agirà il muro composto da Bastoni, De Vrij e Skriniar. A destra tornerà disponibile Hakimi (scontata la qualifica), mentre sulla sinistra toccherà ancora al convincente Perisic; intoccabili Barella e Brozovic, l’unico ballottaggio e nel ruolo di mezzala: Eriksen, in netta crescita, è attualmente favorito sul cileno Vidal. Come ogni preghiera che si rispetti completerà l’11 titolare la coppia d’attacco meglio assortita della nostra Serie A: Lautaro Martinez e Romelu Lukaku sono pronti a mettere a ferro e fuoco la – non certo irreprensibile – difesa del Parma.

Dal canto proprio i Ducali, come detto, sono in piena emergenza: D’Aversa sarà ancora una volta senza attaccanti di ruolo e dovrà nuovamente reinventarsi l’intero comparto avanzato. Toccherà ancora una volta ai giovani Karamoh (ex di turno) e Mihaila guidare le sortite offensive dei gialloblù, con Brunetta – in vantaggio su Kucka – pronto a completare il tridente offensivo. Kucka stesso si gioca una maglia da titolare anche con Gaston Brugman, mentre sono certi del posto sia Hernani che Kurtic; in difesa spazio ad Osorio, Gagliolo, Pezzella e Iacoponi, ma occhio al belga Busi possibile sorpresa.

Apparentemente non dovrebbe esserci storia, così come si evince anche analizzando le quote Parma – Inter dei principali bookmakers: il 2 è ampiamente favorito, con una quota che oscilla tra l’1.25 e l’1.30; abbastanza improbabile la X (che paga circa 6 volte l’importo scommesso), ancor più eclatante l’eventuale vittoria casalinga del Parma – quotata tra l’11 ed il 12 –. Pochi dubbi anche sul numero di gol previsti nel corso del match, considerato che scenderanno in campo il miglior attacco del torneo e la seconda peggior difesa: dando un’occhiata alle quote Snai di oggi, l’over 2.5 paga 1,45 volte l’importo scommesso, mentre l’under 2.5 è bancato a 2,55.

 

Altri Articoli che potrebbero interessarti

Facci sapere la tua opinione

La email non sarà pubblicata. Campi obbligatori contrassegnati con *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.