Pronostico Vincente Confederations Cup 2013

Il 15 Giugno inizierà la 9° edizione della Confederations Cup, che si svolgerà in Brasile: chi vincerà questo antipasto del Mondiale 2014?

226343_heroa

I 2 GIRONI

Il girone degli Azzurri purtroppo non è dei più semplici: oltre al favorito Brasile, troviamo Messico e Giappone, due squadre da prendere con le molle, molto fisiche e che fanno della corsa il loro punto di forza; mentre nell’altro raggruppamento troviamo la Spagna campione del Mondo e d’Europa in carica, l’Uruguay, le Isole Thaiti e la Nigeria, vincitrice della Coppa d’Africa.

Puoi effettuare le tue scommesse sicure e legali sulla C. Cup con:

ppsscomsmall bwscomsmall euscomsmall whscomsmall

LE QUOTE

Il Brasile, che come abbiamo anticipato ospiterà l’evento, parte con i favori del pronostico, anche se non di molto: il suo quarto successo nella Confederations Cup è infatti quotato a 2.30. Il vantaggio di giocare tutte le partite in casa è sicuramente indiscutibile, ma i giovani talenti verde-oro non sembrano ancora abbastanza squadra, sopratuttto per competere contro corazzate del calibro della Spagna, che non a caso è data a 2.50.

L’ago della bilancia potrebbero essere le motivazioni, che ai Carioca quando giocano in casa non mancano mai, mentre le Furie Rosse, sazie grazie agli ultimi successi mondiali ed europei, potrebbero faticare nel trovare lo spirito giusto per affrontare una competizione che comunque è ancora poco prestigiosa.

Il ruolo di guastafeste, stavolta spetta all’Italia: gli Azzurri non hanno mai vinto la Confederations Cup e devono riscattare la delusione dell’ultimo Europeo perso malamente in finale proprio contro gli spagnoli. Il destino dei ragazzi di Prandelli è legato principalmente al solito M.Balotelli: se “gira” lui tutto può accadere, diversamente molto difficilmente si arriverà in fondo (anche perchè, di solito, in queste competizioni semi-amichevoli difficilmente i nostri sputano sangue)
La quota per la vittoria dell’Italia è di 5.50.

Banner Confederations Cup 4

L’Uruguay, tipica squadra sudamericana rocciosa e “cattiva” al punto giusto,è l’unica valida alternativa, ed è quotata a 12: il duo Cavani-Suarez può scardinare qualsiasi difesa al mondo e il 4-4-2 ordinato e coperto di Mister Tabarez tatticamente ha pochi punti deboli.

Il Messico, dato a 20, non presenta particolari insidie per le due favorite: nonostante un ottimo attacco formato da Dos Santos, Vela e il Chicarito Hernandez del Manchester United, la squadra non presenta altri punti di forza, se non un pò di muscoli a centrocampo.

Le restanti compagini, faranno poco più che da materasso ed infatti sono accreditate di quote proibitive: Nigeria a 30, Giappone a 50, Tahiti a 300.

PRONOSTICO CONFEDERATIONS CUP

Il titolo se lo contenderanno Brasile e Spagna con l’Uruguay e l’Italia a tentare di mettere loro i bastoni tra le ruote, ma alla fine potrebbe prevalere il fattore campo, con i Carioca che metterebbero così in bacheca la loro quarta Coppa delle Confederazioni.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.