Scommesse Autumn Nations Cup rugby 2020

Rugby: Autumn Nations Cup 2020

In questa pagina:

  • Autumn Nations Cup: dove vederla
  • Dove scommettere sull’Autumn Nations Cup Rugby
  • Le quote vincente Autumn Nations Cup 2020
  • Regolamento del torneo
  • Autumn Rugby Internationals

Informazione utile: dove vedere l’Autum Nations Cup 2020 in TV o streaming. Il nuovo torneo di rugby, che ha sostituito per quest’anno l’Autumn Rugby Union Internationals, si potrà seguire in diretta su Mediaset Sport, canale 20 del digitale terrestre, oppure in streaming sul sito di Mediaset Sport.

i Migliori Siti per scommettere sull’Autumn Nations Cup 2020


gioco responsabile aams

Il Covid-19 e la relativa pandemia hanno rivoluzionato il nostro modo di vivere, di fare sport e di seguirlo. Questo non solo per gli appassionati, ma anche per le leghe professionistiche di ogni specialità che si sono viste costrette a spostare ed adattare campionati, competizioni e tornei.

Nel rugby, ad esempio, una delle conseguenze delle limitazioni da Coronavirus è stata la cancellazione della serie d’incontri internazionali, che si tiene solitamente d’autunno. Non una cancellazione completa, ma una rimodulazione del calendario, con la creazione di una nuova competizione che unisce i valori del rugby, le squadre più forti e le regole su assembramenti e viaggi internazionali applicate per fare fronte all’emergenza Coronavirus.

Da questi punti fermi è scaturita l’idea della Autumn Nations Cup, conosciuta antecedentemente come Autumn rugby union internationals.

Autumn Nations Cup 2020

Come indicato all’inizio, l’emergenza Covid-19 ha rivoluzionato tutto; dai viaggi aerei agli incontri sportivi, ogni cosa ha dovuto subire limitazioni e cambiamenti a causa delle limitazioni dovute al coronavirus. Anche le rugby internationals, che sono state convertite in Autumn Nations Cup.

Questo ha portato alla creazione di questa nuova competizione, in cui ad affrontarsi sono solamente 8 team. Anche i criteri di scelta degli stessi sono stati adattati alle limitazioni di viaggio ed alle regole stabilite dai singoli paesi per fronteggiare la pandemia.

Queste limitazioni hanno portato ad esempio alla sostituzione del Giappone (viste le limitazioni di volo) con la Georgia.

Quote vincente Autumn Nations Cup 2020

Inghilterra 1,35
Francia 4,50
Scozia 13
Irlanda 18
Galles 100
Italia 250
Georgia 500

Quote by Snai (info qui) del 24 novembre 2020.

Autumn Nations Cup: regolamento e partecipanti

Otto team, suddivisi in due gironi. Nel primo girone, il gruppo A, sono inserite Inghilterra, Irlanda, Galles e Georgia. Nel secondo, il gruppo B, sono invece presenti Figi, Francia, Italia ed Irlanda.

La manifestazione rimane itinerante, ma con un raggio d’azione decisamente più limitato, visto che gli stadi selezionati sono quelli di Italia, Irlanda, Francia, Gran Bretagna, Scozia e Galles.

Ognuna delle squadre giocherà una partita contro le altre dello stesso girone. Questo determinerà quindi la classifica dei gironi stessi. A seguire le squadre nelle stesse posizioni di entrambi i giorni si affronteranno tra loro, in modo da stabilire una classifica generale unica.

Le 4 “finali” si terranno tra il 5 ed il 6 dicembre 2020.

Cosa sono le Autumn rugby union internationals

Conosciuti come “test di fine anno” questa competizione autunnale si svolge ogni autunno nei mesi di novembre e dicembre. Organizzata da World Rugby, racchiude le migliori squadre nazionali dei 5 continenti. Giocata in Europa presenta solitamente match tra i team delle nazioni del vecchio continente e quelle dell’emisfero meridionale. Vengono solitamente invitati anche alcuni team di secondo livello, consentendo così la presenza dei team nazionali del Nord America del Pacifico.

La formula di questi internazionali consiste in un vero e proprio tour delle squadre ospiti che durante la loro permanenza affrontano tre o quattro “test matches” contro squadre locali (non necessariamente le nazionali, sono ammessi anche club o squadre regionali). L’evento finale di questa competizione è solita la sfida finale, che avviene nel tempio del rugby europeo, il Twinckenham di Londra.

In questo match, una delle squadre dell’emisfero meridionale (solitamente Australia, Nuova Zelanda o Sud Africa) gioca contro i Barbarians F.C. Questo team non è una squadra regolare, ma una selezione ad invito dei migliori giocatori effettuata senza particolari criteri di nazionalità.

Oltre a questo match caratteristico, che ricorda un po’ la formula NBA, c’è un altro premio prestigioso che attende la squadra dell’emisfero australe che batterà i “dream team” di Inghilterra, Irlanda, Scozia e Galles, l’ottenimento del “Grande Slam”.

Squadre partecipanti alle Autumn rugby union internationals

Le squadre normalmente partecipanti alle Autumn Rugby sono solitamente quelle di prima fascia, a cui si aggiungono in base a determinati criteri alcune della seconda.

In prima fascia sono presenti i seguenti team nazionali: Argentina, Australia, Inghilterra, Francia, Irlanda, Italia, Giappone, Nuova Zelanda, Scozia, Sud Africa e Galles. A queste si possono aggiungere alcuni dei team della seconda fascia, cioè: Georgia, Portogallo, Romania, Russia, Spagna, Canada, Stati Uniti, Uruguay, Namibia, Fiji, Samoa e Tonga.

Regolamento e stadi

Non esiste una collocazione fissa delle partite, questa manifestazione viene infatti svolta in diversi stadi di tutto il mondo. Ad esempio nell’edizione 2018 alcuni match vennero disputati in Giappone, altri in Australia ed Europa. Queste partite internazionali contano ai fini del sistema di ranking di World Rugby. Ogni squadra invitata a questo “torneo” gioca solitamente dalle due alle quattro partite.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.