Tecniche per Scommettere online

Autore: · Data: · Commenti: 1

Guida alle principali tecniche di Scommesse

Per gestire al meglio il proprio bankroll, ogni scommettitore non deve scommettere basandosi sulle intuizioni ma deve seguire una o più tecniche che gli permetteranno di ottimizzare i guadagni.

In questa pagina cercheremo di elencare alcune tra le principali tecniche di scommesse.

Value Bet

Per fissare le quote di un determinato evento ogni bookmaker deve determinare le probabilità che questo evento si verifichi. Se tale probabilità viene sottovalutata e quindi il bookmaker propone una quota troppo elevata, allora in questo modo è possibile trarne profitto usufruendo di una quota vantaggiosa.  Questa è quella che viene chiamata una value bet.

La formula corretta per determinare se siamo di fronte ad una value bet è:

Value = quota * Probabilità stimata (%) > 1
                               100

Esempio di value bet su un incontro di calcio:

Mettiamo il caso che avete determinato che la squadra B avesse il 60% di possibilità di vincere l’incontro. Il numero ottenuto con la formula matematica del Valuebet è superiore ad 1 dunque voi guadagnerete indubbiamente denaro lanciando questa scommessa!

Dunque punterete su una vittoria della squadra B.

La difficoltà di realizzare delle value bet sta nella capacità di determinare probabilità piu corrette di quelle proposte dai bookmakers che sicuramente  dispongono di attrezzi efficienti per determinare la quota di un risultato ma è risaputo  che alcuni di essi non si basavano su statistiche molto affidabili e negli eventi sportivi a volte sono gli episodi che determinano un risultato.

Sure Bet

Con il termine sure bet si indica una scommessa sicura ossia una scommessa che genera una vincita garantita indipendentemente dal risultato dell’evento sportivo resa possibile dalle differenze delle quote dei diversi bookmakers.Bisogna quindi essere iscritti ai siti di più bookmakers per poter controllare le diverse quote per uno stesso evento.

Una scommessa sicura si verifica quando la seguente condizioni è soddisfatta:

1/Migliore quota sulla squadra A + 1/Migliore quota sulla squadra B + 1/Migliore quota su un pareggio < 1

Vediamo un esempio:

In questo caso tenendo le quote migliori per ogni risultato avremo:  1/6,0 + 1/3,40+ 1/1,90 < 1 –> 0,166 + 0,294+ 0,526<1 –> 0.986 < 1

Essendo il risultato inferiore a 1 , con questa scommessa voi vincerete di sicuro, infatti ogni euro di ricavo ci costerà 0,986 euro.

Ora bisognerà scegliere quanto puntare in totale e ripartire proporzionalmente la puntata per ogni quota. Mettiamo di puntare 986 euro:

in caso di vittoria dell’Uruguay si otterrebbe un ricavo di 166 x 6,0 = 996 € –> guadagno 10€;
in caso di pareggio si otterrebbe un ricavo di 294 x 3,40 = 999,60 € –> guadagno 13,60€;
in caso di vittoria dell’Olanda un ricavo di 526 x 1,90 = 999,40 € –> guadagno 13,40€.

Essendo una scommessa con vincita certa i guadagni non sono molto alti se la cifra investita non è abbastanza elevata, quindi è consigliabile provarla su almeno 3 partite con puntate  di almeno 200 euro.

Strategie progressive: la Martingala e la Progressione di Fibonacci

Il primo è un metodo statisticamente affidabile, infatti, il principio è semplice, si parte dal presupposto che non potete sempre perdere e che dunque inevitabilmente da un momento all’altro vincerete secondo il calcolo delle probabilità. Usato principalmente dai giocatori di casinò  si può applicare tranquillamente anche alle scommesse, poichè consiste nello scommettere sulla stessa  squadra in caso di perdita, si deve aumentare progressivamente l’importo della puntata per recuperare la totalità delle perdite e realizzare un guadagno. Una volta centrata la puntata, si riprende la strategia dall’inizio e ricominciare a scommettere la cifra iniziale.

La seguente formula permette di calcolare l’importo della puntata ottimale :

Puntata = (P+G)/(Q-1)

Legenda :

P = Cifra totale delle perdite accumulate

G = Guadagno desiderato

Q = Quota decimale

Mettiamo che scommettete sulla vostra squadra di calcio favorita a quota 2. Scommettete dunque all’inizio 1 Euro, poi 2 Euro, poi 4 Euro, poi 8 Euro, poi 16 Euro e così via finché perdete. Quando la vostra scommessa sarà vincente, ricominciate dalla somma iniziale e avrete guadagnato 1 Euro.

Come abbiamo detto prima i vantaggi dela Martingala sono la certezza di vincere prima o poi, mallo stesso tempo rischiosa perché la necessità di aumentare sempre la puntata può farvi perdere interamente il vostro capitale.

L’altro sistema progressivo di scommessa consiste nel seguire la sequenza di Fibonacci: 1-2-3-5-8-13-21-34. Partendo da una scommessa base di 1 euro, in caso di perdita scommettiamo tante unità quanto quelle indicate nella passo successivo della sequenza mentre in caso di vincita retrocerderemo di  2 unità nella sequenza.

Metodo del 3 sul 9

E’ questa una tecnica interessante dai rischi limitati che si basa sui risultati parziali/finali di un determinato evento principalmente calcistico.

Mettiamo la partita Milan – Juve dove le possibili combinazioni sono 9 ovvero:

M/MX/MJ/J
M/XX/JJ/X
M/JX/XJ/M

 

Ora dovremo scegliere tra queste nove combinazioni le tre meno pagate , proprio perchè sono quelle con la maggior probabilità di uscire. Ora dovremo assicurarci che che le nostre puntate siano ben ripartite allo scopo di assicurarci un profitto e la possibilità di  recuperare un minimo dellle vostre puntate se una delle 3 scommesse è vincente.

Quindi mettiamo che le tre quote minori siano:

M/M Quota : 4,80X/M Quota : 4,30J/J Quota : 3,20

 

In questo caso punterò 10 euro sui due risultati piu quotati e  il doppio sulla quota minore, in modo da avere i 3 risultati più probabili coperti e nel caso di un pronostico indovinato avere la certezza di un guadagno.

Per la buona riuscita di questo metodo bisogna fare attenzione che tra le tre quote scelte le due più alte devono essere superiori a 4 mentre la più bassa deve essere superiore a 2.

Commenti a Tecniche per Scommettere online

  1. Ciao a tutti e scusate la mia “ignoranza” in materia, non totale, ma quasi! Sul sistema del 3 sul 9 è ovvio che bisogna giocare 1 su 2 sulla prima e 1 Una secca sulla seconda, perchè è chiaro che sulla prima ne viene sempre e comunque una sola o sbaglio? Grazie per le risposte, Luciano

Lascia un commento

Campi obbligatori contrassegnati con *. L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.