Mourinho sarà il nuovo allenatore della Roma

L’ AS Roma è lieta di annunciare che José Mourinho sarà il nuovo Responsabile Tecnico della Prima Squadra a partire dalla stagione 2021-22!” con questo tweet la società giallorossa, a metà pomeriggio di oggi, ufficializza l’arrivo dell’allenatore portoghese sulla panchina della Roma per la prossima stagione, prendendo il posto del connazionale Paulo Fonseca.

Una notizia che sorprende il calcio italiano e non solo. Negli scorsi giorni Mourinho aveva annunciato che sarebbe potuto tornare nella nostra massima serie, ma non all’Inter (hai già visto la schedina Serie A di oggi?). Ma nessuno si sarebbe aspettato che il portoghese firmasse così presto un triennale che lo legherà alla Roma fino al 2024.

José è un fuoriclasse che ha vinto trofei a ogni livello e garantirà una leadership e un’esperienza straordinarie per il nostro ambizioso progetto. L’ingaggio di José rappresenta un grande passo in avanti nella costruzione di una mentalità vincente, solida e duratura, nel nostro Club” con queste parole si sono espressi il presidente Dan Friedkin e il vicepresidente Ryan Friedkin subito dopo l’annuncio.

Non sono tardate ad arrivare neanche le prime parole di Mourinho da nuovo allenatore della Roma: “ Dopo essermi confrontato con la proprietà e con Tiago Pinto ho capito immediatamente quanto sia alta l’ambizione di questa Società. L’incredibile passione dei tifosi della Roma mi ha convinto ad accettare l’incarico. Daje Roma!”.

Mourinho, 58 anni di origini portoghesi, conosciuto da tutti come lo Special One, è stato esonerato alcune settimane fa dal Tottenham, pochi giorni prima della finale di Coppa di Legacontro il Manchester City.

Ma al di là di questo addio, la carriera di Mou è luminosa. Il suo palmares parla da solo, il portoghese ha condotto l’Inter al Triplete nel 2010, vincendo campionato, Champions League e Coppa Italia. Inoltre ha vinto due volte la Champions League (con il Porto 2004 e appunto con l’Inter nel 2010), ha vinto due scudetti in Serie A (2009, 2010) e la Premier League tre volte con il Chelsea. Mourinho ha guidato e vinto anche con il Real Madrid e il Manchester United, oltre naturalmente ad aver vinto anche tanti trofei in patria con il Porto. In totale il suo palmares da allenatore conta su ben 25 trofei.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.